English (UK)

Const ADS_SCOPE_SUBTREE = 2

Set objConnection = CreateObject("ADODB.Connection")
Set objCommand = CreateObject("ADODB.Command")
objConnection.Provider = "ADsDSOObject"
objConnection.Open "Active Directory Provider"
Set objCommand.ActiveConnection = objConnection

objCommand.Properties("Page Size") = 1000
objCommand.Properties("Searchscope") = ADS_SCOPE_SUBTREE 

objCommand.CommandText = "SELECT SamAccountName FROM 'LDAP://dc=MyDomain,dc=it' WHERE givenName='MyUser'"
Set objRecordSet = objCommand.Execute

If objRecordset.RecordCount = 1 Then
 WScript.Echo "Found"
Else
 WScript.Echo "Not found"
End If
objRecordset.Close

 

/* Quick Transaction */
BEGIN TRAN
 UPDATE myTable SET myField = 'Test' WHERE myId = 1
ROLLBACK TRAN
COMMIT TRAN

/* Extended Transaction */
BEGIN TRANSACTION CandidateDelete
GO
USE AdventureWorks2008R2
GO
UPDATE myTable SET myField = 'Test' WHERE myId = 1
GO
COMMIT TRANSACTION CandidateDelete
GO
ROLLBACK TRANSACTION CandidateDelete
GO

 

$Type = "Error"
$LogFile = "c:\LogFile.txt"
$NewestLogID = 500

Out-File $LogFile

Out-File $LogFile -append -inputobject "      >>@[email protected]< <"
Out-File $LogFile -append -inputobject "      >>@---   System EventLog   [email protected]< <"
Out-File $LogFile -append -inputobject "      >>@[email protected]< <"

$Log = "System"
Get-EventLog -computername MyComputer -logname $Log -newest $NewestLogID | ForEach-Object {
  If ($_.EntryType -eq $Type) {
   Out-File $LogFile -append -inputobject $_.timewritten
   Out-File $LogFile -append -inputobject $_.Source
   Out-File $LogFile -append -inputobject $_.Message
  }
}

Out-File $LogFile -append -inputobject " "
Out-File $LogFile -append -inputobject "      >>@[email protected]< <"
Out-File $LogFile -append -inputobject "      >>@---   Application EventLog   [email protected]< <"
Out-File $LogFile -append -inputobject "      >>@[email protected]< <"

$Log = "Application"
Get-EventLog -computername MyComputer -logname $Log -newest $NewestLogID | ForEach-Object {
  If ($_.EntryType -eq $Type) {
   Out-File $LogFile -append -inputobject $_.timewritten
   Out-File $LogFile -append -inputobject $_.Source
   Out-File $LogFile -append -inputobject $_.Message
  }
}

 

[void][reflection.assembly]::LoadWithPartialName("System.Windows.Forms")
$form = New-Object Windows.Forms.Form
$form.Text = "My first form"
$button = New-Object Windows.Forms.Button
$button.text="Click here!"
$button.Dock="fill"
$button.add_click({$form.close()})
$form.controls.add($button)
$form.Add_Shown({$form.Activate()})
$form.ShowDialog()

 

Come molti prima di me, anch'io inizierò a pubblicare alcuni snippets che ho conservato durante la mia attività di sviluppatore dotnet. Spero possano esservi di aiuto nella vostra attività di scrittura del codice.

Like many before me, I begin to publish some snippets that I kept in my dotnet development activities. I hope its can help you in your writing code activities.

Recentemente ho fatto un'analisi sui 3d game engine, i motori di gestione di giochi 3d. Come sempre ho posto l'attenzione sulle soluzioni open source e free. Questa volta ho voluto vedere cosa esiste nel mondo dotNET. Un motore open source molto interessante è irrLicht. In realtà è scritto in C++, ma esiste un wrapper per dotNET abbastanza completo. irrLicht è corredato da una serie di software satellite molto utili, quali irrEdit, un editor di mappe e scene 3d davvero completo. Nel sito ufficiale di irrLicht, oltre ad una vasta biblioteca di tutorial sull'uso, ci sono i link a vari prodotti basati sul motore. Vale la pena dare un'occhiata. Inoltre esiste un sito dedicato a irrlicht in italiano all'indirizzo http://irrlichtitalia.altervista.org Restando in Microsoft, XNA è, se vogliamo, lo stato dell'arte. bisogna però scrivere molto a mano per realizzare un'applicazione finita. Anche qui l'open source viene in soccorso. RealmForge è un game engine veramente potente basato su XNA e CSharp che consente di sviluppare giochi un po' come irrlicht. Purtroppo RealmForge non viene più sviluppato. E' stato acquisito ed è diventato un prodotto commerciale: Visual3D.NET. La soluzione è davvero notevole. In maniera molto semplice si ha la possibilità di imbastire tutto lo scheletro del gioco, riservando alla scrittura in Visual Studio o MonoDevelop solo le logiche del gioco. Visual3D.NET si può scaricare in versione Beta gratuitamente oppure nella versione completa a pagamento. Purtroppo la documentazione relativa a Visual3D.NET è scarsa, comunque qualcosa nel sito c'è. Da provare sicuramente. Recently I did an analysis on 3d game engine, the engine to management 3d games. As always I put attention on open source and free solutions. This time I wanted to see what exists in the dotNET world. An open source engine very interesting is irrLicht. It's written in C++, but there is a complete wrapper for dotNET. irrLicht is accompanied by a series of satellite software very useful, such irrEdit, an editor maps and scenes 3d really complete. In the  irrLicht official site, as well as a wide tutorial library, there are links to various products based on the engine. It should worth taking a look. There is also a site dedicated to Italian http://irrlichtitalia.altervista.org Remaining in Microsoft, XNA is, if you like, the state of the art. But we need to write a lot of hand part. Here open source is to the rescue. RealmForge is a really powerful game engine based on XNA and CSharp that makes it possible to develop games a little 'how irrlicht. Unfortunately RealmForge is no longer being developed. It 'been acquired and has become a commercial product: Visual3D.NET. The solution is truly remarkable. In a very simple one has the possibility of baste the whole skeleton of the game, reserving to writing in Visual Studio or MonoDevelop only the logic of the game. Visual3D.NET can download for free Beta version or full payment. Unfortunately, the documentation relating to Visual3D.NET is low, something the site there is.

Se abbiamo appena installato OpenOffice sul nostro computer e siamo degli utenti smaliziati potrebbe venirci subito la voglia di creare delle macro. Il primo impatto, soprattutto se veniamo dal mondo Microsoft è tragico. OpenOffice non supporta VBA e quindi non siamo in grado di scrivere macro come fatto fino ad oggi.

Questo a dire il vero risponde solo in parte a verità, perché Sun e Novell stanno lavorando al supporto a VBA per OpenOffice. Finora esistevano un plug-in di Novell per gestire le macro VBA di Excel anche in Calc e un tool di Sun per importare le macro di Ms Office in OpenOffice. Il primo passo di questa nuova iniziativa sarà quello di convertire il codice Java del MacroMigrationWizard di Sun in codice C++ (utilizzato da Novell e OpenOffice), seguito dal raffinamento del codice già esistente; ovviamente l’obiettivo finale è quello di includere i plugin nelle future release di OpenOffice.

In ogni caso a tutt'oggi VBA non gira su OpenOffice. Come possiamo fare allora?

Esistono già parecchie risorse in rete a riguardo.

Metto qui un paio di link utili.

Un ottimo esempio completo spiegato dalla A alla Z anche con le immagini lo potete trovare qui: http://www.comunecampagnano.it/gnu/biblioteca/index.htm Vale la pena dare un'occhiata.

Qualche altro esempio di codice sorgente di macro complessa si trova su questo libretto da 190 Kb in formato PDF http://www.pitonyak.org/AndrewFontMacro.pdf

La rete poi è piena zeppa di risorse per l'utilizzo di particolari comandi macro. Una veloce ricerca su google.com darà senza dubbio ottimi risultati!

Tratto da programmazione.it scritto da Antonino Salvatore Cutrì

OpenTK è una libreria di sviluppo per la piattaforma Microsoft .NET e la sua controparte open source Mono, che semplifica la realizzazione di giochi con grafica 3D mettendo a disposizione dei wrapper ad alto e a basso livello attorno alle API OpenGL e OpenAL.

Oltre a rappresentare uno strato software che rende meno complicato lo sviluppo di applicazioni 3D, la libreria contiene altre interessanti funzionalità come: la gestione semplificata dei contesti OpenGL attraverso un sistema di finestre modulare compatibile con le piattaforme Linux e Windows (la versione nativa per Mac OS X è pianificata); l’iIntegrazione con le System.Window.Forms per la realizzazione di interfacce utenti potenti all'interno delle applicazioni OpenGL; un sistema di build semplificato e un timer ad alte prestazioni.

La OpenTK per funzionare richiede la versione 2.0 di .NET, oppure la release 1.2 di Mono ed è rilasciata sotto la licenza open source MIT, che ne permette l'uso per la realizzazione di prodotti commerciali e non. I linguaggi supportati sono C# e VB.NET; per usarla è sufficiente avere il compilatore .NET e un normale editor di testo, anche se ovviamente è consigliato l'uso di IDE completi come Visual Studio o le alternative open source SharpDevelop oppure MonoDevelop.


© 2017 Bruno Tessaro. My life in the web. All right reserved.