Italian (IT)

OpenArena

Da www.nontipago.it

Openarena è come lascia intuire il suo nome, uno sparatutto in prima persona 3D gratuito e open source sulla base del noto motore grafico di Quake III Arena. La prima versione pubblica è stata rilasciata il 19 agosto 2005, il giorno dopo che il codice sorgente dell'id Tech 3 è stato rilasciato sotto GPL ed anche l'ultimo giorno della Quake Expo 2005. Il gioco è completamente aperto, dalle texture al codice del gioco stesso. Il gioco è in effetti uno sparatutto in prima persona dalla grafica eccellente e molto veloce con una "storia" semplicissima: in un lontano futuro senza guerre viene fornita a chi lo desidera la possibilità di cimentarsi in arene virtuali contro altri avversari dotati di armi varie e micidiali. L'impianto di gioco è quindi immediatamente comprensibile e si possono sfidare avversari umani in rete o BOT cioè avversari controllati dal PC. Il gioco è in pieno, costante sviluppo e la novità più eclatante dell'ultima versione è costituita appunto dalla possibilità di giocare anche da soli contro i BOT gli avversari gestiti dal computer dei quali possiamo scegliere numero, caratteristiche, abilità, ecc..

Nella schermata iniziale avete accesso alle scelte del programma, iniziate ad allenarvi con i BOT in modalità giocatore singolo e livello di difficoltà bassa. Il gioco è estremamente rapido ed è ambientato in alcune "arene" costituite da ambientazioni di sapore fantascientifico di tipo circolare: cioè i corridoi girano in tondo e riportano quasi sempre agli stessi ambienti. Per il gioco dovete  utilizzare entrambe le mani: vi muovete infatti con le frecce da utilizzare con la mano sinistra mentre il mouse viene gestito con la destra e permette di mirare e sparare con il tasto sinistro. Cercate di spostarvi continuamente per non offrire un facile bersaglio, raccogliete ovviamente armi e altri artefatti in particolare globi di pronto soccorso e corazze senza però fidarvi troppo perchè le armi sono molto potenti e sono sufficienti pochi colpi per rimanere uccisi. Se conoscete già Quake Arena ovviamente non avrete alcun problema, se non lo conoscete fate qualche partita per familiarizzarvi poi attraverso il SETUP calibrate i comandi secondo i vostri gusti personali per ottenere le migliori prestazioni la disposizione comoda dei comandi attuabile facilmente modificando l'assegnazione dei tasti può fare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Non vi demoralizzate se all'inizio venite regolarmente uccisi subito ma cercate di comprendere l'essenza del gioco e effettuate spesso salti e cambi di direzione per schivare i colpi. Non fate troppo affidamento su ripari anche se ben nascosti, perchè quando scoperti non offrono sufficiente protezione dai colpi avversari. Cercate di individuare invece posizioni strategiche con artefatti eccezionali quali armature e bonus vita da 100 o più punti: averli a disposizione e riuscire a raggiungerli può permettervi di sopravvivere anche se colpiti duramente. Tutti gli avversari (reali o virtuali) spesso seguono schemi abitudinari o hanno preferenze personali cercate di individuare i comportamenti ripetitivi e traetene vantaggio. Memorizzate lo schema degli scenari e la posizione delle armi, munizioni e aiuti, ma soprattutto le coordinate di ingresso degli avversari che spesso sono ripetitive. Adeguate il gioco al vostro sistema operativo e alle capacità del vostro computer attraverso i settaggi molto dettagliati forniti dal SETUP. In particolare adeguate la qualità del suono e della grafica con impostazioni molto accurate perchè il gioco è graficamente molto gravoso e deve rimanere fluido altrimenti se vi fater affascinare dalle possibilità grafiche del motore del gioco, il gioco stesso sarà molto più difficile.

Dopo aver effettuato il download, un doppio click avvierà il wizard in puro stile windows, rispondete alle semplici domande e al termine il gioco verrà avviato. Ma il gioco è disponibile per vari sistemi operativi tra i quali anche Linux e Mac quindi potrete scaricare il file per il vostro sistema operativo e installarlo seguendo le procedure dedicate La schermata di avvio di OpenArena è molto semplice e prevede le opzioni principali da selezionare e che controllano l'intero gioco. A differenza del gioco commerciale OpenArena non si blocca e non è quindi previsto un avvio in "modalità sicura": i progetti aperti GPL non devono sottostare alle logiche commerciali e non sono appesantiti da protezioni varie che lungi dallo scoraggiare la pirateria informatica in realtà penalizzano pesantemente gli utenti che acquistano il prodotto portando spesso a blocchi delle applicazioni e del sistema e malfunzionamenti vari. Quando le software house comprenderanno che la pirateria informatica si sconfigge con prodotti validi venduti a prezzi ragionevoli e non con costose, complesse e tutto sommato spesso inutili meccanismi di protezione allora per gli utenti sarà un bel giorno e i produttori di software moltiplicheranno i loro profitti.

OpenArena è un bel gioco gratuito, uno sparatutto estremamente veloce e non semplice da affrontare ai livelli più complessi, ma dalla grafica affascinante e decisamente coinvolgente. L'ostacolo più difficile da superare è indubbiamente imparare a controllare i comandi coordinando i movimenti di entrambe le mani, ma una volta abituati tutto diviene semplice. In definitiva un ottimo gioco gratuito che vi regalerà ore di divertimento.


© 2017 Bruno Tessaro. My life in the web. All right reserved.

This website uses cookies to ensure you get the best experience on our website.